È in partenza il progetto D4WE – Digital 4 Women Empowerment, sviluppato da Fondazione Ortygia Business School, insieme a Future Education Modena, Wonderful Education e DASI – Data Arts & Science for Impact, e selezionato dal Fondo per la Repubblica Digitale – Impresa sociale, promosso dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dall’Acri, tra i primi progetti sostenuti dal bando “Futura”.

Un obiettivo ambizioso

L’obiettivo del progetto, della durata di 15 mesi da maggio 2023 a settembre 2024,  è contribuire allo sviluppo delle competenze di donne e ragazze (tra i 18 e i 50 anni) in Sicilia e Calabria per garantire migliori opportunità e inserimento nel mondo del lavoro, al fine di ridurre il gap esistente tra le competenze in possesso delle candidate e le competenze richieste dalle aziende. 

Le beneficiarie del progetto, 100 donne tra i 18 e i 50 anni residenti in Sicilia e Calabria, svilupperanno competenze in linea con profili professionali STEM orientati alla Data Science, tra cui Data Scientist, Data Analyst, Data Engineer. In questo modo la loro occupabilità sarà maggiore e contribuiranno ad un cambiamento del percepito del ruolo della donna all’interno della società.

Il format

Il percorso formativo si sviluppa a partire dal mondo della Data Science, arrivando a fare riferimento anche ad aspetti multidisciplinari. Il punto di partenza sono le competenze statistiche e matematiche, alle quali verranno aggiunte le abilità necessarie, utilizzando contesti reali. 

Il progetto prevede un format misto , che alterna lezioni teoriche ad esercitazioni pratiche attraverso una metodologia innovativa, seguendo un approccio challenge-based: ogni concetto appreso verrà messo in pratica attraverso lo svolgimento di una sfida su casi aziendali, il cui prodotto finale verrà presentato a partner e aziende sostenitrici, per agevolare e accelerare l’inserimento nel mondo del lavoro. 

Le competenze apprese e sviluppate

Il format misto permette di far sviluppare un ampio bagaglio di competenze professionalizzanti: 

  • Competenze digitali in ambito data science
  • Soft e life skills
  • Strumenti per presentarsi al meglio agli employer
  • Strumenti per orientare in modo consapevole le proprie scelte
  • Autostima
  • Fiducia nel futuro e nelle proprie capacità

I partner

Il progetto è realizzato grazie all’expertise di un ampio partenariato di soggetti, con l’obiettivo di mettere in campo le specializzazioni di ognuno per raggiungere gli obiettivi generali. 

Tra i partner principali del progetto troviamo Fondazione Ortygia Business School, specializzata nella gestione di progetti dedicati completamente all’empowerment femminile, ed EdTech Italia, che ha un’ampia conoscenza del mondo e degli attori del mercato edtech italiano ed europeo. 

Iconsulting, Xview e Umana rientrano tra le aziende sostenitrici del progetto, che forniranno supporto nelle attività progettuali e si occuperanno di valutare i profili delle donne al termine del progetto nell’ottica di un loro inserimento in azienda. Nell’ambito delle aziende sostenitrici si collocano anche Wonderful Education, che supporta il progetto attraverso metodologie di formazione innovative nell’ambito della Data Science, e Passwork, impresa sociale che si occupa dell’accompagnamento delle donne fragili.

Le attività formative verranno svolte da DASI – Data Arts & Science for Impact con il suo portfolio di percorsi di accelerazione di competenze per colmare il gap tra offerta e domanda nel campo data science e machine learning e Umana Forma che proporrà percorsi di crescita personale e professionale delle beneficiarie.