Learning More Festival

L'unico festival in Italia che esplora le frontiere dell'apprendimento e le nuove opportunità di valorizzazione del capitale umano.

Dal 10 al 12 novembre a Modena Learning More ha ospitato oltre 80 eventi, 120 speaker e più di 5850 partecipanti: un intero fine settimana che ha permesso di indagare scenari futuri attraverso lezioni, workshop, talk di approfondimento e learning shows in 5 sedi diffuse della città, dagli spazi di Future Education Modena e AGO – Modena Fabbriche Culturali, salle sale di Fondazione Collegio San Carlo, inclusa la straordinaria Chiesa, alla Fondazione di Modena | Spazio F, al Polo dei Musei e all’Auditorium Marco Biagi. A questi si aggiungono 12 eventi ed esperimenti di orientamento nelle scuole e nelle università per scoprire le professioni del futuro.

Il Learning More Festival ha voluto creare un luogo in cui educatori, formatori, imprenditori e professionisti, genitori, studenti e cittadini di tutta Italia hanno avuto modo di scoprire ed approfondire metodologie emergenti, modelli di successo per la crescita del capitale umano e tecnologie per formare e apprendere. Il festival ha dimostrato la crescente necessità di dialogare sui temi attuali e trasversali della formazione, dell’apprendimento e del capitale umano, offrendo una preziosa occasione di incontro e confronto.Il festival è dedicato in maniera trasversale a tutta l’area Learning e Human Capital: professionisti dell’apprendimento, Manager e responsabili HR, ma anche studenti, genitori e interessati all’innovazione e alle opportunità di crescita.

I focus dell'edizione 2023

6 grandi aree tematiche suddivise in palinsesti per dar vita a un programma che restituisca la ricchezza del dibattito in corso nell’ambito della didattica e della formazione e delle proposte più innovative per rispondere ai nuovi bisogni educativi e formativi della società italiana ed europea.

  • Neuroscienze e apprendimento. La mente che impara: Come funziona la mente che impara? Come cambia il nostro apprendimento con le tecnologie? Le basi neuroscientifiche della mente che impara per affrontare i processi cognitivi alla base di un apprendimento significativo, efficace e duraturo.
  • Augmented Learning. Accrescere e potenziare l’apprendimento: In che modo le tecnologie contribuiscono a migliorare l’apprendimento? Perché l’UNESCO e altri attori stanno parlando di “EdTech tragedy”? Metodi, modelli, media e gli ambienti che trovano un posto rilevante nella filiera della formazione.
  • Imparare a lavorare con l’Intelligenza Artificiale: L’intelligenza artificiale sta iniziando a ridisegnare la filiera della conoscenza. Cosa comporta per chi la utilizza? E per chi la progetta? Quali nuove occupazioni stanno emergendo? Le sfide di applicazione e regolazione dell’IA, nella formazione e informazione delle imprese e dei professionisti.
  • Le competenze del XXI secolo e il futuro del lavoro: Quali competenze per il futuro del lavoro? Skills mismatch, evoluzione delle competenze e modelli concreti di upskilling e reskilling.
  • Organizzazioni che imparano, società che cresce: le imprese come learning organizations, per l’adeguamento all’ingresso delle nuove generazioni nel mondo del lavoro.
  • EdTech: strumenti per l’innovazione: Quali sono le frontiere che contribuiscono a migliorare l’apprendimento? Cosa significa investire nella human technology? L’evoluzione delle tecnologie per la formazione e l’educazione attraverso l’open innovation.

Di seguito alcune immagini, interventi e incontri dell'edizione 2023.

Più di 70 appuntamenti suddivisi in 6 palinsesti tematici e diversi palinsesti speciali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.