Strumenti digitali per la sostenibilità ambientale

Strumenti digitali per la sostenibilità ambientale

Destinatari

  • Classe V della scuola primaria
  • Scuola secondaria di I grado
  • Classe I e II della scuola secondaria di II grado

Modalità

In presenza presso Future Education Modena, Via Ramazzini, 9

Concept

Ecologia, complessità e sostenibilità fanno da sfondo ai percorsi previsti in quest’ambito.
Il progetto punta all’acquisizione di competenze scientifiche e digitali utili all’interpretazione di molteplici fenomeni che mettono in relazione l’uomo e l’ambiente. Comprendere le relazioni sempre più strette tra uomo e ambiente diventa sempre più complesso. Per questo, il percorso verrà svolto con strumenti digitali inseriti in contesti di tecnologia applicata al reale e di modellizzazione che possano facilitare la comprensione dei fenomeni.
L’approccio IoT favorirà l’utilizzo della programmazione in casi reali di monitoraggio e, allo stesso tempo, darà la possibilità allo studente di approfondire nuove metodologie di indagine delle relazioni causa-effetto. Nelle attività di modellizzazione verranno realizzati strumenti di indagine della realtà e simulazioni di fenomeni reali per analizzarne le caratteristiche. In tutti i laboratori sarà possibile concordare con il/la docente l’argomento in maggior dettaglio, allineandolo al curricolo scolastico.

Laboratori

È difficile percepire gli effetti di lungo periodo provocati da alcuni fenomeni, come cambiamento climatico e transizione tecnologica.

 

Nel corso di questo laboratorio, con l’aiuto degli open data messi a disposizione dalle Agenzie per la protezione dell’ambiente, useremo una serie di cartografie digitali per “leggere” le trasformazioni del territorio e analizzare, sia in senso spaziale sia in senso temporale, le conseguenze delle attività umane negli ultimi anni.

 

Cercheremo di riflettere sul tema della sostenibilità e sui cambiamenti ambientali che si verificano nella nostra epoca, per poi realizzare mappe sintetiche che favoriscano il confronto tra le condizioni ambientali di aree diverse del territorio dell’Emilia-Romagna.

 

Attraverso le attività proposte gli studenti acquisiranno familiarità con gli strumenti di rappresentazione geografica, sia in termini di fruizione delle informazioni disponibili, sia rispetto alle modalità di creare e modificare i contenuti in essi presenti.

Il cambiamento climatico è già una realtà… come possiamo affrontarlo?

 

In questo laboratorio analizzeremo le caratteristiche dei nostri centri urbani per re-immaginarli, progettando un intervento di trasformazione che consenta di affrontare gli impatti locali del riscaldamento globale. Partiremo da una planimetria di un luogo della nostra città e sceglieremo gli strumenti più adatti per renderlo più sicuro e più vivibile, oltre a migliorare le caratteristiche degli ecosistemi naturali presenti.

Il percorso esplora il concetto di sostenibilità con riferimento ad un tema attuale e rilevante, quello della qualità dell’aria nei contesti lavorativi ed urbani.

 

Il tema della qualità dell’aria e della sua relazione con le attività umane viene approfondito nei suoi aspetti fondamentali. I parametri fisici chiave per descrivere il problema sono quindi misurati attraverso un sistema di monitoraggio basato sulla scheda Arduino che viene assemblato, programmato ed attivato in diversi punti dello spazio circostante.

 

L’esperienza si costruisce attraverso l’applicazione dei paradigmi dell’Internet delle Cose (IoT), opportunamente semplificato per gli studenti, con l’utilizzo di dispositivi programmabili e sensori per generare un flusso di dati di monitoraggio che diventano oggetto di visualizzazione ed analisi critica basata sull’evidenza reale.

Il percorso valuta le principali pratiche di monitoraggio digitale che possiamo adottare per rendere sostenibile le produzioni ortofrutticole nel prossimo secolo, seguendo gli obiettivi dell’Agenda 2030.

 

Sfruttando il rigore del metodo scientifico nell’era digitale, esploreremo le risposte biologiche delle piante e la loro interazione con l’ambiente (aria e suolo). Questo ci permetterà di svelare le intricate relazioni che definiscono la “Life Science” e il suo profondo impatto sulla salute umana. Tale approccio olistico rientra perfettamente nel concetto di “One Health”, che promuove il benessere e la salute a livello globale attraverso una visione multidisciplinare.

Durata

3 ore

Prezzo

Gratuito per le prime 6 classi, a seguire:
120 euro (a laboratorio)

Contatti

Beatrice Modenese
tel. 059/4721040 orari segreteria didattica lun-ven 10-12/14-16
Mail: academy@fem.digital


La scienza con il cibo

La scienza con il cibo

Destinatari

  • Classe V della scuola primaria
  • Scuola secondaria di I grado
  • Classe I e II della scuola secondaria di II grado

Modalità

In presenza presso Future Education Modena, Via Ramazzini, 9

Concept

La conoscenza delle caratteristiche chimico-fisiche degli alimenti e delle loro trasformazioni è alla base del bagaglio culturale di ogni adulto. L’educazione all’alimentazione e al cibo va sviluppata fin dai primi anni di scuola in programmi strutturati, che includono abilità chiave come la comprensione dei valori nutrizionali e la capacità di lettura delle informazioni riportate sulle etichette, legate alla filiera alimentare. È importante anche acquisire consapevolezza sulle dinamiche produttive, sulle loro ricadute ambientali e sulla cultura gastronomica per diventare più consapevoli e autonomi nelle scelte quotidiane di acquisto e consumo. L’educazione al cibo, inoltre, è parte del bagaglio professionalizzante per il Made in Italy.

Laboratori

In questo laboratorio utilizziamo il coding e la programmazione per sviluppare un’etichetta intelligente che parla dell’alimento su cui è posta. Mapperemo i principi nutrizionali, la filiera alimentare, le regole e il marketing del cibo per comprendere e valorizzare la sua distribuzione. Tutte le informazioni verranno poi codificate in un ambiente di programmazione, in modo che possano essere condivise e verificate.

A partire da una materia prima alimentare, saranno svolte attività di osservazione, sperimentazione e analisi di tipo scientifico sugli stati della trasformazione da materia prima a “cibo” considerato come alimento. Lo sviluppo di ricette costituirà l’impianto metodologico attraverso cui approfondire elementi di fisica (temperatura, umidità, resistenza, densità), biologia (chimica delle macromolecole, microbiologia, sicurezza alimentare), matematica e programmazione.

Durata

3 ore

Prezzo

Gratuito per le prime 6 classi, a seguire:
120 euro (a laboratorio)

Contatti

Beatrice Modenese
tel. 059/4721040 orari segreteria didattica lun-ven 10-12/14-16
Mail: academy@fem.digital

Gallery