Winter school 2024

Advanced

Learning

Design

Progettare apprendimento
a prova di futuro

La Winter School di Cuneo, progettata da FEM

In collaborazione con

Chi siamo?

FEM è il primo EdTech Hub in Italia, è un centro di competenza nazionale e internazionale per l’innovazione in campo educativo. FEM realizza ricerca applicata, progettazione didattica (learning design), formazione e accelerazione di esperienze educative innovative ad elevato impatto sociale e ad alto contenuto tecnologico.

Le nostre attività sono volte a migliorare la metodologia didattica, e a proporre contenuti e esperienze di apprendimento efficaci su discipline di base (Italiano, Matematica) e su competenze per il futuro (STEAM, media information literacy, visual literacy, competenze digitali avanzate)

PLIN è un luogo pensato per sviluppare le competenze tipiche del XXI secolo attraverso iniziative didattiche e formative altamente innovative e interdisciplinari. PLIN intende fornire esperienze didattiche e momenti di formazione moderni e connessi alla società che ci circonda.

PLIN è promosso da un partenariato di tre soggetti che integra un ambio ventaglio di competenze e professionalità su scala locale, regionale e nazionale. Un amalgama eterogeneo di esperienze e conoscenze tale da creare un hub di sperimentazione territoriale dedicato all’innovazione in campo educativo, sociale e culturale.

La Winter School "Advanced Learning Design"

La Winter School “Advanced Learning Design” raccoglie il meglio dell’esperienza generata da FEM sull’innovazione metodologica nel campo della progettazione didattica innovativa e dell’utilizzo integrato e consapevole delle tecnologie. Il percorso si propone di dare a docenti, educatori e professionisti dell’apprendimento un bagaglio metodologico di assoluta avanguardia.

La sinergia tra Universal Design for Learning, neuroscienze cognitive e strumenti del Service e dell’Information Design consentirà di sviluppare competenze fortemente orientate a rispondere alle esigenze specifiche dei professionisti che operano nel settore educativo.

Il percorso offre inoltre un approccio altamente operativo rispetto alle traiettorie pedagogico-didattiche che caratterizzano l’innovazione del XXI secolo. Con uno sguardo alle più recenti esigenze formative dei professionisti dell’educazione, verranno offerte sollecitazioni teorico-applicative rispetto all’utilizzo della grammatica dello Storytelling nell’ambito della Media Education, e in riferimento all’uso consapevole ed integrato dell’Intelligenza Artificiale nel campo educativo.

Scopri il programma

Quando

23 - 25 Febbraio 2024

Dove

Spazio PLIN, Rondò dei Talenti, Via Luigi Gallo, 1, Cuneo

Modalità

Tre giornate in presenza

Target

Docenti di ogni ordine e grado e di sostegno, educatori, professionisti dell’educazione, formatori

Contributo

Intera scuola: 219€

AI Day (25 Febbraio): 89€

Attestato

Su SOFIA.

  • Intera scuola: 20 ore riconosciute. Codice 90774
  • AI DAY: 6 ore riconosciute. Codice 90775

Valido per i docenti di scuola.

Carta del docente

Usa la carta per il contributo

Per svolgere al meglio tutte le attività della Winter School è necessario portare con sé il proprio computer. Se hai richieste o dubbi a riguardo, scrivici all’indirizzo info@wonderfuleducators.it.

Dicono di noi

Il

programma

La scuola si svolgerà dal 23 al 25 Febbraio 2024 in presenza, nello spazio PLIN presso il Rondò dei Talenti, a Cuneo. Il percorso si compone di tre giornate, divise in sessioni di formazione e momenti ricreativi in compagnia degli esperti FEM e di PLIN. Ogni giornata avrà un particolare focus tematico e si svolgerà in fasce orarie differenti.

Acquista l’intera scuola: 219€ 
Acquista solo l’AI Day: 89€

Grazie alla collaborazione con PLIN, la partecipazione alla Winter School è gratuita per i primi 20 docenti della provincia di Cuneo.

Sei un/a docente di Cuneo? Scrivi a info@plineducation.it per ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno e iscriverti gratuitamente.

Scopri le

giornate in dettaglio

Il design della progettazione didattica: dai paradigmi agli strumenti analogici e digitali

Venerdì 23 febbraio ore 14.30 – 18.30

Obiettivi della giornata
Giornata in presenza.
  • Conoscere e saper applicare strumenti e paradigmi dello Universal Design for Learning (UDL)
  • Comprendere il valore delle tecnologie integrate e il loro utilizzo consapevole rispetto ai tre principi UDL e ai costrutti neuroscientifici
  • Conoscere e saper applicare i principali costrutti delle neuroscienze educative, con particolare riferimento alla progettazione di un piano della lezione efficace e all’implementazione di strategie per sostenere la concentrazione e la gestione dello stress.
  • Saper utilizzare gli strumenti del Visual Design e dell’Information Design come risorse utili per la rappresentazione strategica dei contenuti didattici
  • Saper contestualizzare e applicare alcuni strumenti di design con particolare riferimento all’analisi del contesto, delle persone e degli obiettivi

Digital Storytelling for Learning e Media Education

Sabato 24 febbraio ore 9.30 – 18.30

Obiettivi della giornata
Giornata in presenza.
  • Conoscere e utilizzare i principi della Media Education per progettare attività di educazione ai media e integrare la tecnologia nella pratica didattica
  • Conoscere e utilizzare la grammatica dello storytelling in contesti diversi
  • Comprendere come lo storytelling (o la narrazione) si è evoluto/a nell'ambiente digitale

Artificial Intelligence (AI) for learning: dalle reti neurali artificiali alle applicazioni didattiche

Domenica 25 febbraio ore 10:00 – 16:00

Obiettivi della giornata
Giornata in presenza.
  • Conoscere e comprendere i meccanismi che hanno determinato l’origine dell’Intelligenza Artificiale (IA), con particolare riferimento alla dimensione della comunicazione generativa
  • Comprendere il ruolo determinante del prompt design nell'utilizzo strategico dell’IA nell’azione didattica
  • Conoscere e saper discriminare l’utilizzo etico dell’IA in ambienti educativi
  • Conoscere le funzionalità didattiche dei principali applicativi tecnologici fondati sull’IA